Triplo Longmorn 1992

Longmorn 1992/2012 (Adelphi, 2012, 55,1%) Cask 48432

lgmadl1992v2Naso: abbastanza chiuso, presenta qualche nota di legno umido mista a piccoli frutti rossi. Vaniglia, crema pasticcera molto lieve che emerge dopo un po’ di tempo. Carne da grigliata, una leggera torba accompagna tutto il percorso.

Gusto: una gran sinfonia di cacao, caffè ed altre spezie (paprika e pepe bianco) miste a legno umido, burro da Highland Park e torba misurata e gentile. Splendida la gradazione, si lascia accostare con facilità.

Finale: legno umido, burro, cioccolato al latte, carruba (prima volta anche per me!).

Commento: una bevuta facile facile per un whisky tutto sommato ben fatto e con qualcosina da presentare. Botte presa nel momento migliore secondo noi!

Valutazione: 87

 

Longmorn 1992/2013 (Laida Weg, 2013, 59,1%)

LongmornNaso: naso molto profumato di fiori freschi, legno umido, speziato quanto basta, burro fresco, la gradazione alcolica anche se importante non lascia strascichi. Legno, spezie calde e pronunciate.

Gusto: imbocco vivace e fresco, poi si tramuta in un calore donato dai quasi 60 gradi che accompagnano una lieve torbatura. Caramello, burro caldo, punte pepate e saline sulla punta della lingua, cioccolato al latte, cacao zuccherato. Pulitissimo e soave.

Finale: cioccolato al latte principalmente, qualcosina di legno e di pepe nero.

Commento: che dire? Un buon imbottigliamento autonomo del signor Tognon, auguriamogliene altri mille così.

Valutazione: 89

 Longmorn 1992/2013 (Silver Seal, 2013, 58,8%) Cask 71758

82559-normalNaso: anche qui naso abbastanza chiuso che richiede del tempo per aprirsi all’avventore sprovveduto (me insomma). Pregevoli note di caramello si mischiano ad un legno maturo ed umido, spezie in gran quantità tra cui cacao, paprika, punte saline. Naso comunque dolce e suadente.

Gusto: imbocco fresco e vivace, punte saline sulla lingua, pepe nero, cioccolato al latte e cioccolato al peperoncino (quella sensazione di doppio gusto!). Prosegue poi con una bella sferzata di sale e pepe.

Finale: sempre sul cioccolato al latte.

Commento: non troppo bilanciato tra un naso abbastanza ostico ed un corpo di tutto rispetto. Comunque ci sentiamo di promuoverlo a pieni voti. Più simile all’Adelphi che al Laida Weg.

Valutazione: 87

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.