Caol Ila del 2000

Caol Ila 2000/2016 (Cadenhead’s, 2016, 53%)

Naso: torba minerale e marina, sale, pepe nero, iodio, ostriche. Agrumi? Limone molto sottile, cedro. Quasi mentolato. Fresco e vivace. Paprika.

Gusto: spezie, dopo qualche secondo. Pepe nero, paprika, cannella. Si prosegue con la torba, non troppo in evidenza. Sale in abbondanza. Frutti di mare. Le spezie aumentano col tempo. Perfettamente equilibrato col naso. Bravo Mark.

Finale: lungo, sale, pepe nero, torba, agrumi. Ancora sale.

Commento: Cadenhead’s non delude. Abbiamo un Caol Ila didattico estremamente buono, molto salino e speziato ma non esasperato. Un’ottima selezione. Grazie a Maurizio per il sample!

Valutazione: 89

Caol Ila 2000/2016 (Sansibar, 2016, 54,8%)

2016-04-06_14-11-13Naso: sembra più giovane del compare, tracce di cereali. Per il resto molto simile, quindi torba, pepe bianco, pepe nero dopo qualche minuto, ostriche, frutti di mare. Agrumi, frutta gialla affilata.

Gusto: più compito del Cadenhead’s, meno sale e meno spezie, che comunque aumentano col tempo. Poi torba, acqua salata, ostriche, agrumi, soprattutto limone.

Finale: anche qui lungo, torba, spezie, pepe nero, sale. Pochi agrumi.

Commento: leggermente differente dal compagno, qui siamo su territori più cauti. Meno spezie, meno sale per un whisky che al naso sembra più giovane ed al palato più vecchio. Comunque buono, e grazie a Jens per il sample!

Valutazione: 86

Annunci

Caol Ila 2007/2016 (The Whisky Agency, 2015, 53,7%)

Caol Ila 2007/2016 (The Whisky Agency, 2015, 53,7%)Naso: fresco e vivace, torba, ostriche, spezie. Tanto limone, succo di limone. Pepe bianco.

Gusto: speziato, quindi pepe nero e bianco sulla punta della lingua. Colpiscono ancora le ostriche. Poi torba di mare, costiera. Sale. Non sembra esserci fumo. Agrumi, limone e lime.

Finale: medio, torba, spezie, aria di mare, costa.

Commento: “il torbatino ci sta sempre”. Con queste poche parole vi descrivo questo whisky. Giovane, vivace ma con limite ed educazione. Un whisky da scuola elementare ma buono.

Valutazione: 86

Caol Ila 1991/2013 (Cadenhead’s, 2013, 53,1%) Cask 728

20151211_233955Naso: vaniglia data dal bourbon, poi frutta gialla ed agrumi (cedro). Bacon, carne cotta, torba.

Gusto: pepe nero, pepe verde, bacon, torba, agrumi, spezie sulla punta della lingua in aumento. Vaniglia e una certa dolcezza di frutta gialla.

Finale: torba costiera, agrumi, pepe nero, sale. Lungo e articolato.

Commento: prima di tutto grazie ad Emiliano per il robusto sample. Siamo di fronte ad uno splendido esemplare di Islay preso nel suo momento migliore. Niente da aggiungere!

Valutazione: 88

Caol Ila 1990/2015 (Wilson&Morgan, 2015, 54,3%) Cask 4707-4708

Caol Ila 1990/2015 (Wilson&Morgan, 2015, 54,3%) Cask 4707-4708Naso: piccoli frutti rossi, fragola e ribes. Tabacco da sigaro. Un naso non troppo complesso a dirla tutta, perlomeno all’inizio. Quasi mentolato. Noci e mandorle. L’affumicatura si avverte dopo qualche momento ma è molto, molto gentile. Si scurisce con il tempo, non bevetelo subito insomma.

Gusto: imbocco fresco e dolce, frutta rossa in primis, fragola e mela. Poi la parte speziata, pepe bianco, vaniglia, caramello. Un palato da campione. Si ravvisa infine la torbatura, molto gentile ma che si amplifica con il tempo. Masticabile e rotondo.

Finale: molto complesso e medio-lungo, abbiamo frutta rossa, tabacco, torba leggera.

Commento: questo è un whisky non per tutti perchè difficile da sezionare. La parte torbata, costiera, di Islay per intenderci, è davvero sottotono mentre la parte derivante dallo sherry sembra andare per la maggiore. Sherry delicato comunque, non va a coprire un distillato ottimo. Valutazione di conseguenza.

Valutazione: 90

Caol Ila 1983/2015 Harbourside Brazier (Wemyss Malts, 2015, 46%)

5805_0Naso: torba molto gentile, poi frutta. Prima gli agrumi, limone e arancia, qualcosina di cedro, poi frutta gialla matura, mela e banana. Frutta tropicale dopo qualche minuto, papaya ad esempio. Vaniglia. La torba sostiene e dà consistenza. Qualcosa di marittimo fa capolino dopo circa 20 minuti, ma è ben poca cosa.

Gusto: spezie sulla punta della lingua, pregiatissime. Pepe nero, paprika, in ascesa con il tempo. Poi frutta anche qui, quindi agrumi e frutta tropicale: limone, cedro quasi mentolato, papaya, mango, ananas, marmellata di arancia. Torba quasi assente. Gradazione adeguata.

Finale: spezie, torba, frutta gialla e tropicale, pepe nero.

Commento: un Caol Ila oltre i 30 anni dove la torba sembra sparita. Bella la frutta, buone le spezie soprattutto al palato dopo qualche secondo.

Valutazione: 89