Glen Mhor 1965/1991 (Signatory Vintage, 1991, 56,4%) Cask 202

28841-196-1Naso: frutta rossa, amarena e ciliegia. Ciliegia sotto spirito. Poi tanto cioccolato: fondente ed al latte, a tratti. Aceto balsamico, inchiostro. Intenso e rotondo. Spezie, pepe nero e cannella.

Gusto: spezie, pepe nero e paprika. Poi inchiostro e cioccolato fondente. Frutta rossa? Amarena e ciliegia, mai troppo zuccherosa. Lo sherry ha lasciato una bella impronta.

Finale: medio, inchiostro, cacao amaro, caffè in grani, spezie.

Commento: blast from the past! Questo scotch è un buon esempio di sherry cask, non ho assaggiato altri Glen Mhor quindi non saprei dirvi fin dove si è spinto il legno. Valutiamo complessivamente in maniera positiva.

Valutazione: 88

Annunci

Bunnahabhain 1991/2014 (Duncan Taylor The Octave, 2014, 50,5%) Cask 387843

Bunnahabhain 1991/2014 (Duncan Taylor The Octave, 2014, 50,5%) Cask 387843Naso: frutta rossa, ciliegia. Frutta gialla, pera e mela. Pepe bianco, vaniglia. Un po’ di iodio, ma davvero poco. Cereali biscottati dopo qualche minuto. Pepe nero. Un naso che cambia nel tempo. Cioccolato al latte.

Gusto: imbocco caldo e avvolgente. Pepe bianco e paprika sulla lingua. Frutta ben matura, gialla e rossa, un tripudio (???). Spezie molto complesse da comprendere. Rotondo, solido, intenso il giusto.

Finale: lungo, pepe bianco, pepe nero, cacao amaro, leggermente amaricante.

Commento: semplicemente splendido. Questo malto è il motivo per cui amo Bunna: malti mai banali, solidi, complessi, raffinati. Qui siamo su territori fruttati ma davvero le sfumature sono molte. Una bottiglia da ricordare.

Valutazione: 91

 

Isle of Jura 1991/2015 (First Edition, 2015, 50,5%) Cask HL11791

Naso: alcol evidente ma sparisce in fretta, poi principalmente frutta gialla. Qualche agrume, ma soprattutto mela gialla e mela grattugiata. Rose, fiori di campo.

Gusto: imbocco caldo, subito spezie. Pepe nero sui lati della lingua, poi paprika. Ancora frutta gialla, mela e pera, mela grattugiata calda. Impasto per pane, vegetali, biscotti ai cereali.

Finale: non molto lungo, cereali, spezie, frutta gialla, vaniglia.

Commento: abbastanza classico come invecchiamento in bourbon, poco da segnalare. Sembra più giovane di quello che è in realtà.

Valutazione: 84

Caol Ila 1991/2013 (Cadenhead’s, 2013, 53,1%) Cask 728

20151211_233955Naso: vaniglia data dal bourbon, poi frutta gialla ed agrumi (cedro). Bacon, carne cotta, torba.

Gusto: pepe nero, pepe verde, bacon, torba, agrumi, spezie sulla punta della lingua in aumento. Vaniglia e una certa dolcezza di frutta gialla.

Finale: torba costiera, agrumi, pepe nero, sale. Lungo e articolato.

Commento: prima di tutto grazie ad Emiliano per il robusto sample. Siamo di fronte ad uno splendido esemplare di Islay preso nel suo momento migliore. Niente da aggiungere!

Valutazione: 88

Bunnahabhain 1991/2014 (Wilson&Morgan, 2014, 47,7%) Cask 5472-5473

Bunnahabhain 1991/2014 (Wilson&Morgan, 2014, 47,7%) Cask 5472-5473Naso: zucchero di canna, caramello, spezie, pepe bianco. Zucchero filato, frutta rossa: fragola molto dolce. Perde la dolcezza dopo qualche tempo. Più scuro: castagna e mandorla.

Gusto: zucchero filato, frutta rossa sotto spirito. Ciliegia, amarena, susina, tutto dolce. Spezie: cannella e pepe bianco.

Finale: zucchero di canna, spezie, frutti di bosco. Cacao.

Commento: un whisky dolce, ricorda da vicino lo zucchero filato e la frutta rossa più dolce possibile. Non è esagerato, sia chiaro, spirito solido e un finale molto prolungato.

Valutazione: 88