Linkwood 1990/2014 (Adelphi, 2014, 57,5%) Cask 3535

Linkwood 1990/2014 (Adelphi, 2014, 57,5%) Cask 3535Naso: vaniglia, agrumi zuccherati, limone e arancia. Frutta gialla. Erbaceo e leggermente minerale.

Gusto: non si avverte l’alcol. Puntine speziate sulla lingua, pepe nero. Piccoli frutti di bosco: fragole soprattutto. Frutta rossa non predominante. Pelle conciata. Vaniglia e caramello.

Finale: lungo e intenso. Spezie, vaniglia, frutta gialla ben matura, frutti di bosco.

Commento: che dram signori! Un amalgama unico di ottima qualità, tanti sentori tutti ugualmente importanti. Un grazie al solito Emanuele Pellegrini per il sample!

Valutazione: 90

 

Annunci

Bruichladdich 2002/2015 Masterpieces (Speciality Drinks, 2015, 60,2%)

Bruichladdich 2002/2015 Masterpieces (Speciality Drinks, 2015, 60,2%)Naso: vaniglia, tipica del bourbon. Poi frutta gialla, stile mela casalinga, ma un po’ acerba. Agrumi zuccherati. L’alcol si avverte ma è comunque gestibile. Piccoli frutti di bosco.

Gusto: spezie, pepe nero e peperoncino sulla punta della lingua. Il pepe diventa bianco dopo qualche secondo. Frutti rossi acerbi, frutta gialla zuccherata. Vaniglia. Crema pasticcera.

Finale: medio, vaniglia, frutta gialla acerba, spezie.

Commento: direttamente dalla botte, una bottiglia decisamente buona. Grande dolcezza data dal bourbon, poca costa e poco Islay se vogliamo, ma è pur sempre un gran Single Malt con tutte le caratteristiche di casa madre.

Valutazione: 90

Bruichladdich 1992/2015 (Cadenhead’s, 2015, 53,3%)

wb0990i728-68_IM289283Naso: dev’essere un refill sherry. Abbiamo della piccola frutta rossa, agrumi (cedro), poi spezie: pepe bianco. Biscotti ai cereali. Le spezie continuano.

Gusto: spezie sulla punta della lingua, paprika e pepe nero. Poi frutta rossa: fragola, ciliegia, amarena sotto spirito. Ancora spezie: cardamomo, cannella, quasi zenzero. Gradazione ottima. Intenso e vario.

Finale: spezie, frutta rossa, spezie del legno, pepe nero. Lungo.

Commento: sembra un refill e non c’è torba. Detto così sembra un male, ed invece abbiamo un whisky solido e ben fatto, dove il legno ha regalato qualche nota aggiuntiva ad uno spirito già ben solido sui suoi piedi. I soliti miracoli di Mark Watt. Grazie a Maurizio per il sample!

Valutazione: 90

Talisker 25 2014 (OB, 2014, 45,8%)

Talisker 25 2014 (OB, 2014, 45,8%)Naso: piccoli frutti rossi acerbi, limone, torba, pepe bianco, fragoline di bosco.

Gusto: imbocco fresco, pepe nero sulla punta della lingua, torba, frutti rossi acerbi, limone e cedro. Spezie del legno.

Finale: pepe nero, cacao amaro, agrumi, spezie del legno.

Commento: ottimo malto, carattere Talisker dall’inizio alla fine. Forse un po’ penalizzato dalla gradazione bassa ma non è uno scandalo. Grazie a Franco Gasparri per il sample!

Valutazione: 90

Caol Ila 1990/2015 (Wilson&Morgan, 2015, 54,3%) Cask 4707-4708

Caol Ila 1990/2015 (Wilson&Morgan, 2015, 54,3%) Cask 4707-4708Naso: piccoli frutti rossi, fragola e ribes. Tabacco da sigaro. Un naso non troppo complesso a dirla tutta, perlomeno all’inizio. Quasi mentolato. Noci e mandorle. L’affumicatura si avverte dopo qualche momento ma è molto, molto gentile. Si scurisce con il tempo, non bevetelo subito insomma.

Gusto: imbocco fresco e dolce, frutta rossa in primis, fragola e mela. Poi la parte speziata, pepe bianco, vaniglia, caramello. Un palato da campione. Si ravvisa infine la torbatura, molto gentile ma che si amplifica con il tempo. Masticabile e rotondo.

Finale: molto complesso e medio-lungo, abbiamo frutta rossa, tabacco, torba leggera.

Commento: questo è un whisky non per tutti perchè difficile da sezionare. La parte torbata, costiera, di Islay per intenderci, è davvero sottotono mentre la parte derivante dallo sherry sembra andare per la maggiore. Sherry delicato comunque, non va a coprire un distillato ottimo. Valutazione di conseguenza.

Valutazione: 90