Highland Park 1995/2012 (Cooper’s Choice, 2012, 46%) Cask 1483

highland-park-16-year-old-1995-coopers-choice-vintage-malt-whisky-company-whisky

Naso: scordiamoci del 18 anni ufficiale (per ora eh, non per sempre) perché qui abbiamo un prodotto molto diverso. L’unico punto di contatto è una burrosità di miele definita, meno invadente e se vogliamo più nervosa rispetto all’OB, in compenso note di sherry (frutta rossa, amarene, ciliegie candite) ed una marinità salina interessante anche se un po’ incostante. C’è anche una leggera nota chimica, quasi ospedaliera, in realtà ammorbidita e tendenzialmente ben amalgamata al resto. Qualche frutto ancora, limone, cedro (molto particolare) ed una nota di tabacco mentolata. Buona prova.

Gusto: un isolano di gran vigore. Innanzitutto un imbocco salato e ben pepato, si mantiene su elevati livelli di pepe a lungo (forse troppo), avvertiamo un pochino di torba e di cenere che regalano qualche suggestione ulteriore.

Finale: sherry, legna bruciata e miele, pepe a lungo andare.

Commento: gran single cask. Un ottimo Highland Park (finora non ce n’è capitato nessuno cattivo, in caso ne aveste a casa mandateci un sample…), buona selezione della botte ed uno spirito maturo e multisfaccettato. Poco altro da aggiungere, se non che sembra ormai esaurito e quindi difficile da assaggiare.

Valutazione: 88

Annunci