Gli Ardbeg di Whisky & Co

Ardbeg 1998/2015 Bourbon (Malts of Scotland, 2015, 58,4%) Cask MoS 15009

pdt__ardbeg_1998_58_4__70cl_cask_mos15009_185bottles_selected_for_whisky_co_6131_1_tmbNaso: una bella torba ci accoglie, seguita dall’olio d’oliva. Poi ancora marinità, sale, pepe nero. Il mare la fa da padrone a dirla tutta, legno bruciato, falò sulla spiaggia. Caramella balsamica, quasi menta, canfora. Uovo sodo, frutta zuccherina, agrumi soprattutto, ma anche banana. Molto bene.

Gusto: va ed esplode. Puntine saline e di pepe nero insieme a paprika, ben tangibile (avete presente le patatine Highlander? Eccovele alcoliche). Poi frutta gialla, ben matura, puntine zuccherine di agrumi canditi. Torba all’uovo sodo e legno bruciato.

Finale: torba, uovo, pepe nero, cacao e caffè.

Commento: un palato incendiario a dirla tutta, più un olfatto di primo piano. Questa è la quintessenza di Ardbeg, sa regalarci comunque diverse emozioni e speriamo non siano le ultime. Buona selezione da parte di Malts of Scotland e Whisky & Co. Siete partiti col piede giusto.

Valutazione: 90

Ardbeg 1998/2015 Sherry (Malts of Scotland, 2015, 56,9%) Cask MoS 15005

pdt__ardbeg_1998_56_9__70cl_cask_mos15005_150bottles_selected_for_whisky_co_6130_1Naso: qui un naso meno marino, abbiamo innanzitutto il caramello, poi le spezie, canfora, pepe rosa, cannella, paprika. Caramella mou, legno bruciato, cola, ginger. Sempre torba, sia chiaro, ma è una torba diversa, colorata di rosso dalla botte. Anche qui bene.

Gusto: esplode meno, ma la deflagrazione dura a lungo. Anche qui spezie, pepe nero, paprika, cannella, poi frutta rossa, frutti di bosco, ciliegia, amarena. Burro salato? Torba dunque, ben misurata. C’è anche un lato dolce di caramella. Tanti elementi tutti ben integrati. Poi il cacao. Ginger sul finire.

Finale: cacao, torba, spezie, ginger, frutta rossa.

Commento: eh beh, mica male. Mi è piaciuto di più perchè il palato è davvero complesso da analizzare ma altresì buono e distinguibile tra mille. Ottima selezione!

Valutazione: 91

Annunci

Longmorn Indipendenti

Longmorn 1990/2015 Small Batch (Cadenhead’s, 2015, 56,2%)

Cadenhead Longmorn small batchNaso: frutta gialla matura, banana, pera e mela. Una nota erbacea dolce, di erbe di campo zuccherine. Note calde di caffè in grani. Un qualcosa di minerale qui e lì. Molto fresco e splendidamente bourbon. C’è anche della vaniglia ma è ben poca cosa. Con acqua è ancora più fruttato, quasi più intenso.

Gusto: speziato il giusto, quindi pepe bianco e paprika, poi tanta frutta gialla, dal limone alla mela passando per pera e banana. C’è anche un pochino di legno umido e spezie del legno. Molto intenso e fragrante. Conclude il tutto la crema pasticcera al limone. Caldo, da avvicinare con cura. Con acqua scemano le spezie in favore del legno e della frutta. Rimane giusto una puntina di pepe nero sulla punta della lingua. Mela verde. Comunque rimane caldo e avvolgente.

Finale: legno secco, spezie del legno, pepe bianco, frutta gialla.

Commento: un bel Longmorn molto secco, non troppo legnoso, anzi quasi per nulla. Un altro buono small batch per Cadenhead’s, avanti così.

Valutazione: 87

Longmorn 1992/2013 (Malts of Scotland, 2013, 54,2%) Cask 13014

wl0541i1306-45_IM239663Naso: note fruttate, di frutta rossa e gialla, banana, fragola, mela rossa e pera al forno. Un crema pasticcera ci avvolge dopo poco. Anche qui grani di caffè belli caldi. Vaniglia. Un naso che concede poco. Con acqua erbe di campo e poco altro.

Gusto: meno speziato del compagno, c’è sempre un po’ di pepe bianco. Si prosegue oltre con una bella frutta gialla cremosa, mela e pera, per concludere con grani di caffè e legno in bella evidenza. C’è anche della frutta rossa, qualcosa ai limiti con la ciliegia e la fragola. Cacao amaro e cioccolato fondente. Con acqua diventa più floreale e il cioccolato si zucchera un po’.

Finale: legno speziato, pepe nero, cacao amaro, frutta rossa e gialla.

Commento: un naso che dice ben poco a dirla tutta, niente di che, c’è da giocarci un po’ con l’acqua per ottenere una gradazione consona all’esame. Comunque godibile.

Valutazione: 84

English

Longmorn 1990/2015 Small Batch (Cadenhead’s, 2015, 56,2%)

Nose: ripe yellow fruit, banana, pear and apple. A grassy note sweet, herbal sugary field. Subtle aroma of coffee beans. Something mineral here and there. Very fresh and beautifully bourbon. There is also vanilla but is slight. With water is even more fruity, almost more intense.

Mouth: Spicy, then white pepper and paprika, then so much yellow fruit, the lemon apple through pear and banana. There is also a little bit of damp wood and wood spices. Very intense and fragrant. He concludes with the lemon custard. Hot, to approach with care. With water diminish the spices in favor of wood and fruit. It remains just a pinch of black pepper on the tip of the tongue. Green apple. Still it remains warm and enveloping.

Finish: dry wood, wood spices, white pepper, yellow fruit.

Overall: a beautiful Longmorn very dry, not too woody, almost for nothing. Another good small batch to Cadenhead’s, bring it on.

Rating: 87

Longmorn 1992/2013 (Malts of Scotland, 2013, 54,2%) Cask 13014

Nose: fruity, red fruit and yellow, banana, strawberry, red apple and baked pear. A custard envelops us after a while. Here, too, the coffee beans beautiful warm. Vanilla. A nose that makes little. With water wild herbs and little else.

Mouth: less spicy than mate, there’s always a bit of white pepper. After crossing with a beautiful creamy yellow fruit, apple and pear, to conclude with coffee grain and wood prominently. There is also the red fruit, something to the limits with cherry and strawberry. Cocoa and dark chocolate. With water becomes more floral and chocolate sweetens a little.

Finish: spicy wood, black pepper, cocoa, red and yellow fruit.

Overall: a nose that says very little to be honest, it is to play around with the water to produce a consonant gradation examination. Still enjoyable.

Rating: 84

Highland Park del 1996 di Malts of Scotland

Highland Park 1996/2014 (Malts of Scotland for Spirit of Scotland, 2014, 56,8%) Cask 15004

IMG_4677Naso: un bel naso HP, abbiamo da una parte una sensazione fruttata di mela e pera, poi un pochino di torba ed affumicatura, non troppo presenti a dire la verità. Sensazioni di malto fruttato dunque, l’alcol è assolutamente non avvertibile. Punte di burro salato. Con acqua appaiono vaniglia e piccoli frutti rossi acerbi.

Gusto: molto godibile e gentile, c’è qualche traccia salina che aumenta con lo scorrere del tempo più pepe nero. Burro salato e sensazioni di frutta gialla e tropicale. Il legno è un legno dolce, che dà corpo e struttura, esattamente come l’alcol. Più vicino all’HP Cask Strength che al 18 ufficiale. Con acqua si malta maggiormente ed appaiono sensazioni di cacao e cioccolato fondente, sempre con sale e pepe ben presenti.

Finale: lungo e complesso, siamo su territori speziati e salini, più punte di cacao e legno. Anche con acqua la situazione rimane simile.

Commento: un dram onesto ed abbastanza difficile per lettura, dobbiamo dargli tempo e sezionarlo pian piano. Peccato avere solo un sample risicato, qui siamo di fronte ad un dram che necessita di grande ossigenazione. Più passa il tempo e più diventa buono.

Valutazione: 88

Highland Park 1996/2014 (Malts of Scotland, 2014, 54,2%) Cask 14040

IMG_4681Naso: molto simile al fratello, qui abbiamo meno frutta, declinata sulla frutta tropicale, e più marinità, sale e pepe nero, più la solita gentile affumicatura ed un po’ di torba. Punte burrose, di burro salato. Con acqua aumenta il burro ed appaiono delle note di fiori di campo. Mela verde.

Gusto: la salinità si avverte quasi subito, poi ci sono puntine speziate sulla punta della lingua, del tipo di pepe nero e paprika. Completa il tutto una sensazione fruttata, anche qui sulla frutta casalinga, mela, pera ed anche ananas. Punte di cacao e di cioccolato amaro. L’alcol dona calore e corpo ad un malto mediamente gentile, più qualche fiammata salata e speziata. Non c’è male. Vicino al 21 ufficiale. Con acqua si “sala” di più, rimanendo comunque molto gentile in ogni sua parte.

Finale: sul sale e pepe nero, più fiammate di cacao e frutta tropicale.

Commento: un dram onesto anche questo, meno complesso e forse meno completo, un HP molto tradizionale ma ugualmente buono, gli diamo un punticino di meno per un finale non troppo lungo.

Valutazione: 87