Glendronach 2003/2015 (OB for Sansibar, 2015, 56,1%) Cask 4630

glendronach-2003-px-4630-sansibarNaso: cioccolato al latte, frutta secca. Noci, nocciole, mandorle. Frutta rossa disidratata ma anche no, nel senso che ci sono anche la ciliegia e la fragola. Gradazione assolutamente gestibile.

Gusto: spezie, pepe nero e cardamomo. Poi cioccolato fondente e frutta rossa, uvetta, fragola e amarena. Susina. Frutta secca generica. Rotondo e avvolgente. Caffè verso la fine.

Finale: medio-lungo, spezie, frutta rossa, frutta secca, pepe nero.

Commento: la riconferma che anche i Dronach giovani possono dire qualcosa di importante. Questo Single Cask è ottimo soprattutto davanti al camino, d’inverno. Ne restano poche bocce…

Valutazione: 89

Annunci

Caol Ila 2007/2016 (The Whisky Agency, 2015, 53,7%)

Caol Ila 2007/2016 (The Whisky Agency, 2015, 53,7%)Naso: fresco e vivace, torba, ostriche, spezie. Tanto limone, succo di limone. Pepe bianco.

Gusto: speziato, quindi pepe nero e bianco sulla punta della lingua. Colpiscono ancora le ostriche. Poi torba di mare, costiera. Sale. Non sembra esserci fumo. Agrumi, limone e lime.

Finale: medio, torba, spezie, aria di mare, costa.

Commento: “il torbatino ci sta sempre”. Con queste poche parole vi descrivo questo whisky. Giovane, vivace ma con limite ed educazione. Un whisky da scuola elementare ma buono.

Valutazione: 86

Springbank 1971/2007 (The Whisky Fair, 2007, 59%)

Springbank 1971/2007 (The Whisky Fair, 2007, 59%)Naso: enorme. Menta, canfora, pepe bianco, paprika. Frutta gialla matura, mela. Non sembra sherry sinceramente. Gradazione alcolica da panico, non si sente nulla. Puntine speziate, miele. Anche qui, tanto tempo a disposizione. Cereali tostati.

Gusto: pepe nero, paprika, pepe bianco dopo qualche secondo. Frutta gialla matura, mela ma anche pera. Non si avverte l’alcol. Non si sente per nulla li legno, benchè siamo su invecchiamenti importanti. Al di fuori delle mie poche parole, una moltitudine di sfaccettature. Cereali tostati e miele millefiori.

Finale: lungo, spezie, cereali, frutta gialla. Molto lungo.

Commento: un whisky eccezionale direi, quasi un capolavoro. Mantiene diverse caratteristiche di casa madre, non si sente traccia di sherry come da descrizione. Alcol non pervenuto, molto godibile e caldo.

Valutazione: 91

Glenfarclas 1995/2012 (OB, 2012, 52,5%) Cask 6612

img_9222Naso: sherry e ci mancherebbe. Ma è uno sherry affilato/defilato, quindi non sbrodolone. Frutta rossa, ciliegia e fragola. Marmellata di fragole. Burro, quasi inchiostro. Molto particolare, merita il vostro tempo. Aghi di pino, ancora frutta rossa. Cioccolato amaro e caffè in grani. Vaniglia.

Gusto: spezie dal principio. Pepe bianco, paprika. Frutta rossa: fragoline di bosco, amarene. Burro. Marmellata di fragole, identica rispetto al naso. Gradazione ottimale, intenso ma non eccessivo. Cioccolato al latte, caffè zuccherato. Inchiostro, ancora.

Finale: lungo e felpato. Spezie, frutta rossa, cioccolato, caffè, aghi di pino.

Commento: molto variegato, questo Single Cask offre diverse sensazioni. Dategli davvero tanto tempo, un’oretta minimo. Un grazie a Bob Sbaly per avercelo portato!

Valutazione: 88

Benrinnes 1997/2016 (Whisky-Fassle, 2016, 52,5%)

Benrinnes 1997/2016 (Whisky-Fassle, 2016, 52,5%)Naso: frutta tropicale, ananas, mango. Frutta gialla affilata, pera soprattutto. Vaniglia, pepe bianco. Altre spezie.

Gusto: cremoso, quasi. Abbiamo una splendida vaniglia seguita dal pepe bianco, poi frutta tropicale, ananas, qualche agrume, cedro. Rotondo ed oleoso. Gradazione perfetta.

Finale: lungo, vaniglia, pepe nero, caffè in grani, frutta tropicale.

Commento: che buono! Un whisky solido e particolare, frutta tropicale sugli scudi, vaniglia da bourbon e tante spezie, delicate ma presenti. Non sbrodola mai. Buono.

Valutazione: 88